Ci sono uova e uova

Per legge le uova devono essere marchiate e per risalire alla la provenienza è sufficiente osservare con attenzione il codice identificativo dal quale possiamo avere informazioni molto precise su provenienza e tipologia di produzione.
Il primo numero di questo codice riguarda appunto la modalità di allevamento delle galline:
  •     3 per le galline allevate in gabbia (o batteria);
  •     2 per le galline allevate “a terra”;
  •     1 per le galline allevate all’aperto in maniera intensiva;
  •     0 per le galline allevate all’aperto in maniera estensiva e con mangime biologico

Le uova con codice 1 provengono da galline libere di razzolare, ma il mangime utilizzato è di tipo convenzionale e lo spazio a disposizione per ogni gallina è di 2,5 metri quadri.
Le uova biologiche (codice zero) vengono invece da allevamento estensivo con alcune caratteristiche molto importanti:
  •     fino a 10 metri quadri per gallina;
  •     mangime biologico (cereali e mais senza additivi chimici, amminoacidi sintetici, OGM e farine di pesce);
  •     più garanzie per il benessere degli animali;
  •     più garanzie per la salute, visti i controlli da parte degli enti autorizzati

Le altre indicazioni che si trovano sul guscio delle uova sono:
  • codice paese (IT per l’Italia)
  • tre cifre numeriche che identificano il comune di produzione(codice Istat)
  • la sigla della provincia di produzione
  • tre o più cifre numeriche (assegnate dall’ASL) che identificano l’allevamento
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner