Dado vegetale

Il dado è l’insaporitore più utilizzato in cucina: zuppe, minestre, brodi, sughi, arrosti e altri piatti, prevedono l’aggiunta di almeno un pezzettino di dado.
Ma come dico sempre: c’è dado …. e dado..!!
La maggior parte dei dadi che trovate nei supermercati contengono elevate quantità di sale, grassi di dubbia provenienza e salubrità e spesso glutammato. Tutti ingredienti sconsigliati per la nostra salute, e ancora di più per quella dei bambini.
Dallo svezzamento e almeno fino ai 6-8 anni, è molto importante che i bimbi consumino minestre, zuppe e brodi per soddisfare il loro fabbisogno di sali minerali e di idratazione.
Tuttavia  non sempre le mamme che lavorano hanno il tempo di pulire e preparare le verdure per fare un buon brodo per la cena. 
In questi casi potete ricorrere all’utilizzo di un buon dado da cucina, ma fate la giusta scelta: guardate alla qualità e quindi leggete sempre gli ingredienti in etichetta, perché alla fine, saranno quelli che finiranno nel piatto.
Il dado vegetale B&O contiene come base principale un buon mix di verdure: pomodoro, carote, cipolle, porro, patate, porro, sedano, zucca, bieta, cavolo e prezzemolo, poi sale marino in giusta quantità (un dado non può essere fatto senza sale questo è ovvio) e per finire olio extravergine di oliva rigorosamente di origine biologica.
Consiglio di provarlo: portate in tavola il gusto di verdure vere, senza aggiunta di grassi idrogenati o glutammato. Un prodotto comodo e pratico anche nel vasetto richiudibile, così potete dosare voi stesse la quantità che volete aggiungere al piatto.
Vista la presenza di sedano, pomodoro e in finale un poco di prezzemolo, consiglio di iniziare ad utilizzarlo nelle pappe dei bambini dai 9-12 mesi in poi, in quanto queste verdure potrebbero essere potenzialmente allergeniche in un bimbo ancora da svezzare o ai primi mesi di svezzamento. 
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner