Nidi di carciofi e riso

Nidi di carciofi e riso

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Facile . Durata: 45 min . Tipologia ricetta: Vegetariana

Intolleranze

Senza frutta a guscio Senza frutta a guscio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

1 confezione di Risotto ai carciofi B&O
una ventina di fondi di carciofo surgelati
Burro
Grana o Parmigiano
Limone
Sale
Olio extravergine d'oliva B&O
Vino bianco

Preparazione

Portare a ebollizione una pentola d'acqua salata e acidulata con il succo di un limone in cui cuoceremo i fondi di carciofo per 10-15 minuti (controllare pungendo con una forchetta). Scolarli e lasciarli raffreddare capovolti su un canovaccio per eliminare l'acqua in eccesso.
Nel frattempo preparare il Risotto ai carciofi B&O seguendo le indicazioni presenti sulla confezione, a cottura ultimata farcire i fondi di carciofo e disporli in una pirofila leggermente oliata cospargendoli con il formaggio grattugiato per una gustosa gratinatura.
Mettere infine in forno già caldo per circa 15 minuti a 150° (se il piatto non viene servito subito ma preparato in anticipo questa operazione andrà effettuata solo prima del pasto).

Il parere della Nutrizionista

Piatto diverso ed invitante ideale per una cena con amici. I carciofi sono ricchi di fibre importanti per l’intestino, sali minerali quali potassio, ferro, rame, calcio e magnesio. Contengono inoltre cinarina - polifenolo ad azione anti-colesterolo e antiossidante - e vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B1 coinvolta nel metabolismo che converte gli zuccheri in energia quindi il carciofo è sicuramente una verdura ideale per i diabetici. Alle donne consiglio di considerare questi nidi ripieni un piatto unico, la presenza del Parmigiano fornisce abbondanti energie e proteine, mentre per gli uomini consiglio di fare seguire a questo piatto delle verdure passate al forno con uvetta e pinoli e scaglie di parmigiano, oppure del pesce bianco al forno, nel primo caso non si vanno a mescolare proteine diverse e di lenta digestione (quali quelle della carne), e nel secondo caso invece proteine leggere per concludere il pasto.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner