IDEE CENA PER BAMBINI? Oggi Valentina, biologica e nutrizionista bio ci dà qualche consiglio

Anche i bimbi hanno bisogno di una cena saziante ma leggera così da favorire un riposo ristoratore e un recupero completo delle energie spese in giornata. Cosa consiglia una nutrizionista bio? Di sera, meglio evitare piatti ricchi di condimento e carne – rossa in particolare – che richiede tempi di digestione lunghi e complessi.

Per accudire meglio l’appetito dei vostri bambini preparate una sfiziosa minestra di verdure di stagione, oppure una buona vellutate di verdure e crostini di pane tostato.

Abituate i vostri bambini ad assaggiare qualunque tipologia di ortaggio, tagliate a listarelle le verdure crude (scegliete le più colorate e invitanti) e servitele in tavola. In breve tempo avrete a disposizione uno spezzafame sano e divertente, che i vostri bambini potranno gustare mentre giocano e aspettano la cena.

Se avete preparato una minestra di verdure con riso, miglio, farro o pasta, meglio passare ad un secondo che può essere a base di legumi, pesce, uova e ogni tanto formaggio.

In alternativa al passato di verdure, potreste preparare del riso basmati o integrale condito con olio extravergine e trito di rosmarino, salvia e timo, e proseguire con poco secondo a base di legumi o pesce.

CENA PER BAMBINI: dolce a fine pasto?

Per concludere il pasto senza sovraccaricare l’organismo si consiglia di evitare dolci e frutta, quest’ultima da inserire se proprio c’è la richiesta di dolce.

Una valida alternativa a dolci e frutta, consigliata invece a metà pomeriggio, potrebbe essere una fetta di pane di semola di grano duro tostato con una crema di nocciole, cioè preparata con ingredienti conosciuti e soprattutto con nocciole in quantità superiore rispetto a zucchero e olio di oliva.

PRODOTTI CONSIGLIATI

Main Menu