COLAZIONE SANA: CONSIGLI ED ESEMPI DA SEGUIRE

Gli errori che spesso involontariamente si fanno riguardano una colazione veloce, poco “nutriente” e di conseguenza poco saziante, ma soprattutto ricca – a volte davvero troppo – di carboidrati raffinati e zuccheri semplici.

La classica colazione cappuccino-brioche è sconsigliata.

Ma pensiamo anche ad uno yogurt alla frutta, cereali (di non ben specifica composizione), succo di frutta, un caffè o un magari zuccherati.

Perché un eccesso di zuccheri fa male al nostro organismo a colazione?

Quando consumiamo pasti ricchi di zuccheri, in particolare la colazione, la nostra glicemia subirà un innalzamento repentino, seguito a sua volta da un innalzamento dell’insulina, ormone prodotto dal pancreas deputato a favorire l’assorbimento degli zuccheri dal sangue alle cellule dei tessuti.

Alimenti contenenti proteine e grassi buoni come le uova, legumi (farinata di ceci e lupini), noci e frutta secca e latticini (yogurt bianco intero o ricotta fresca o un buon burro da centrifuga; per questi ultimi aggiungo da utilizzare sempre con parsimonia e selezione).

Le uova forniscono vitamina A, B12 e potassio; per quanto riguarda gli elementi nutritivi dei legumi: abbondante acido folico, zinco, ferro e magnesio; la frutta a guscio contiene acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, fibre, vitamina E e K, folati, magnesio, rame, selenio e potassio; infine un modico utilizzo di latticini contengono principi nutritivi importanti: vitamina A e D, riboflavina, calcio e potassio.

PRODOTTI CONSIGLIATI

Main Menu