La risposta decisa e convinta è NO!

Spesso i miei pazienti mi chiedono se possono cenare semplicemente con la frutta perché ricca di vitamine, fibre e sali minerali, eppure la mia risposta non cambia.

La frutta non deve mancare ad ogni pasto sulle nostre tavole, soprattutto durante i pasti estivi in quanto apporta al nostro organismo acqua, sali minerali e vitamine; tutti elementi fondamentali in questa stagione. Mangiare frutta in estate è importante perché aiuta reintegrare i liquidi persi con la sudorazione.

Attenzione! Non dimentichiamo che la frutta contiene zuccheri! Principalmente fruttosio ma in diverse quantità a seconda del tipo di frutto che scegliamo: cachi, fichi, banane, uva, mandarini e molti altri frutti (prettamente autunnali) contengono un’elevata percentuale di parte zuccherina!

Mangiando una buona porzione di frutta (se dovrà sostituire un pasto sarà sicuramente una porzione abbondante) introduciamo solo zuccheri semplici,

Proteine e grassi dove li lasciamo?

La frutta va benissimo ma in giuste quantità e come spezza fame, dopopasto ma una cena solo a base di frutta apporta troppi zuccheri semplici e non sazia.

Possiamo preparare una gustosa cena abbinando una porzione di frutta con un po’ di proteineprosciutto crudo dolce, ricotta fresca di capra, scaglie di parmigiano, salmone crudo o gamberetti – e un po’ di grassi buoni – olio extravergine di oliva, frutta secca come pinoli o semi di zucca, crema di sesamo o di arachidi.

PRODOTTI CONSIGLIATI

Main Menu