Pasta con seppioline e olive

eliche bio di farro seppie e olive

Ingredienti

per 4 persone

  • 320 g di pasta
  • 600 g di seppioline pulite
  • 1 vasetto di Olive denocciolate B&O
  • Olio extravergine d’oliva B&O
  • Aglio
  • Peperoncino

Procedimento

In una padella fare imbiondire uno spicchio d’aglio con un paio di cucchiai di Olio extravergine d’oliva, aggiungere le seppioline, aggiustare di sale e pepe e far cuocere per 20 minuti circa mescolando di tanto in tanto.
Unire poi le Olive denocciolate B&O con il loro olio amalgamando bene e lasciando insaporire.
Nel frattempo portare ad ebollizione abbondante acqua salata, versare la pasta e lasciare cuocere per 3 minuti.
In seguito con un mestolo forato trasferire nella padella con il condimento, aggiungendo man mano acqua di cottura per portare la pasta alla cottura desiderata con il metodo della “risottatura”.
Impiattare aggiungendo peperoncino in polvere secondo il proprio gusto e servire ben caldo.

Il Parere della Nutrizionista bio

Nutrizionista bio

Proporrei questo primo piatto delicato ma altrettanto gustoso, come primo della domenica.
Si sa, per cucinare bene il pesce serve forse un po’ di tempo in più, e allora quale fantastica occasione per preparare questo primo piatto leggero che ci ricorda l’estate.
Le seppie rientrano nella categoria molluschi, non apportano molto colesterolo (siamo intorno ai  64 mgr di colesterolo per 100 gr di prodotto pulito) con un buon tenore proteico e una bassa quota di grassi che rientrano nel piatto andando a bilanciare con armonia i carboidrati derivanti dalla pasta.
Perfetta la scelta di una pasta di farro semintegrale in quanto più digeribile rispetto ad una pasta di frumento e molto più proteica: il farro infatti contiene ben 15 gr di proteine contro i 12,5 gr per 100 gr di prodotto contenuti nel frumento.
Se a questo ottimo abbinamento di carboidrati e proteine aggiungiamo poi qualche oliva e del buon olio extravergine, andremo a completare il piatto con grassi buoni e di alta qualità.

Main Menu