Risotto con asparagi, piselli e barba dei frati

riso lattuga barba dei frati piselli e asparagi

Ingredienti

per 4 persone

  • Risotto agli asparagi B&O Italy
  • Piselli lessati B&O Italy
  • Un mazzolino di agretti (o insalata barba dei frati)
  • Olio extravergine d’oliva B&O Italy
  • Aglio

Procedimento

Una gustosa ricetta preparata con due delle nostre verdure preferite:

Risotto con asparagi primaverili e insalata barba di frate (detta anche lattuga barba dei frati)

Conoscete già la succulenta barba dei frati?

Se non ne avete mai sentito parlare non preoccupatevi, prima di parlare della nostra ricetta vi diamo qualche informazione su questo succulento vegetale.

In primis, possiamo dirvi che la barba del frate ha diversi nomi e tutti indicano la stessa tipologia di ortaggio: barba dei frati, agretti, roscano, senape dei monaci, barna dei monaci, finocchi di mare e Miniscordi.

Un numero così alto di termini che vengono utilizzati per indicare le piccole piante della Salsola soda.

Quando si trova l’insalata barba del frate?

Non è così semplice reperire questo tipo di insalata poiché la lattuga barba dei frati cresce in Primavera e riuscirete a trovarla dal vostro fruttivendolo di fiducia tra fine marzo e fine maggio.

Quali sono le origini degli agretti e come si cucinano?

La barba dei frati è una pianta dalle origini antiche che viene coltivata in tutta la zona del Mar Mediterraneo. Gli agretti possono essere utilizzati in diverse ricette primaverili. Noi consigliamo di abbinarli con del buon succo di limone, dopo averli sbollentati in acqua. In alternativa, potete usare gli agretti per guarnire e arricchire una gustosa insalatona mista estiva. Nella sezione Contorni biologici del nostro sito trovate anche la ricetta dell’Insalata barba dei frati con crema di olive.

Passiamo finalmente alla nostra ricetta di primavera

Risotto con asparagi, piselli e barba dei frati

Per preparare la ricetta di questo risotto primaverile, partiamo proprio dalla pulizia degli agretti.

Una volta sciacquati in acqua spezzettare grossolanamente gli agretti e farli saltare in padella con olio evo e due spicchi d’aglio per qualche minuto.

Togliere l’aglio e unire i piselli naturali già pronti b&o mescolare per un paio di minuti e quindi spegnere il fuoco.

Passiamo ora alla cottura del risotto con gli asparagi.

Cuocere il risotto seguendo le indicazioni presenti sulla confezione, un paio di minuti prima di terminare la cottura unirlo agli agretti, ai piselli e mantecare tutto insieme con un filo d’olio d’oliva.

Fasi di preparazione

Il Parere della Nutrizionista bio

La nutrizionista bio Valentina

Risotto Asparagi piselli e agretti: una ricetta con gli ultimi prodotti di primavera.

Se volete cucinare un piatto ricco di fibre, vitamina k e Sali minerali quali calcio, magnesio, zinco e ferro, ecco la ricetta che fa per voi.

Asparagi e agretti sono due ortaggi ricchi di vitamine del gruppo B ma soprattutto di vitamina K, il loro colore verde ci ricorda inoltre che in essi troviamo anche tanto ferro, magnesio e vitamina C.

Gli agretti o “barba di frate”, sono ortaggi freschi e aciduli, ricchi di proprietà depurative, dal sapore tendenzialmente acre, sono inoltre ricchi di: calcio, potassio, caroteni, e vitamina B3. Proprio per la loro composizione nutrizionale sono molto diuretici, mineralizzanti e depurativi. La loro cottura a fiamma viva con aglio e un filo d’olio, ne amplifica il rilascio di Sali minerali e vitamine, mi raccomando non servono cotture lunghe, bastano davvero pochi minuti.

Come ormai sappiamo, i piselli sono invece legumi e aggiunti ad un piatto in questo caso di riso, ne vanno a completare il complesso aminoacidico.

Un risotto ricco ma dal basso apporto lipidico, consigliato per chi deve stare attento ai grassi e a chi sta seguendo un regime nutrizionale ipocalorico.

Prodotti consigliati

Main Menu