Tortelli di zucca B&O

ricetta tortelli di zucca

Ingredienti

per 6 persone

PER LA PASTA:

  • 600 g di farina 0 o 1 biologica
  • 6 uova biologiche
  • Acqua

PER IL CONDIMENTO:

  • Burro biologico
  • Salvia
  • Parmigiano Reggiano o Grana Padano

PER IL RIPIENO:

  • 1,5 kg di zucca (Cappello da prete o Piacentina)
  • Amaretti morbidi B&O
  • Speziata di mela e pera B&O
  • Parmigiano Reggiano o Grana Padano
  • Olio extravergine d’oliva B&O
  • Noce moscata

Procedimento

Versate la farina a fontana sulla spianatoia (as dli fojadi) rigorosamente in legno per dare maggiore rugosità alla pasta, e versatevi al centro le uova.
Iniziate ad amalgamare le uova con la farina usando una forchetta, poi continuate a lavorare la pasta con le mani.
Se l’impasto risulta molle aggiungete altra farina, mentre se fosse troppo sodo ammorbidite con un po’ d’acqua.
Lavorate la pasta fino a quando sarà liscia ed omogenea, formate una palla lasciatela riposare almeno un’oretta coperta da una zuppiera rovesciata.
A questo punto dovete stendere la pasta: la soluzione più semplice prevede l’utilizzo della macchinetta con la manovella, in alternativa si può usare il matterello (canèla), come facevano le nonne.

Ricordiamo che la pasta per i tortelli deve essere sottile. Pulite la zucca privandola dei semi ma lasciando la buccia e tagliarla a spicchi di media grandezza. Cuocerla al forno ad una temperatura di 180 gradi per 20 minuti circa, controllando con una forchetta di tanto in tanto finché sarà ben morbida ma non bruciacchiata.Una volta cotta togliete la buccia, se la polpa risultasse troppo acquosa metterla in un canovaccio di cotone e lasciarla scolare per alcune ore.Alla zucca aggiungete poi 150 g di Amaretti ben pestati, mezzo vasetto di Speziata e un pizzico di noce moscata. Amalgamate bene unendo man mano il parmigiano grattugiato a rendere l’impasto ben consistente. La tradizione vuole che il ripieno vada lasciato a riposo un’intera notte per insaporirsi al meglio.Tagliate la sfoglia in strisce alte circa 10 cm di lato che a loro volta taglierete di nuovo a formare dei riquadri. Appoggiate su ciascun riquadro di sfoglia il giusto quantitativo di ripieno richiudendoli infine facendo pressione sui bordi.I tortelli di zucca vanno immersi in abbondante acqua salata in cui avrete aggiunto un filo d’olio d’oliva affinché non si attacchino tra loro, sono cotti appena salgono a galla dopo pochi minuti.
Vanno raccolti con un mestolo forato e distribuiti in una zuppiera ben calda a strati intervallati conditi con abbondante burro fuso, salvia e parmigiano.

Il Parere della Nutrizionista bio

Nutrizionista bio

Che dire … anche se sono una nutrizionista, alle tradizioni penso non si debba rinunciare, purché queste siano fatte sempre con buon senso e soprattutto: se dovete sgarrare, fatelo almeno con buon gusto!
I tortelli di zucca sono il piatto natalizio per eccellenza in quasi tutte le zone, del nord Italia: soprattutto Mantova ma anche Modena, Cremona, Reggio Emilia.
In questo piatto ritroviamo tutto il gusto della zucca, ben arricchito con amaretti, parmigiano e spezie, il tutto ben condito con burro e parmigiano.
Di certo un piatto ricco, che potremmo considerare benissimo come piatto unico visti gli ingredienti; se si desidera affiancare un antipasto o un secondo tuttavia il consiglio è di non esagerare con la quantità.
Una variante per chi fa la pasta in casa, provate a sostituire la farina 0 con farina di tipo 1 o integrale: saranno ugualmente ottimi ma con un maggior apporto di fibra.
Infine un consiglio per la scelta degli amaretti che sono ricchi di zucchero pertanto aumentano molto le calorie e l’impatto glicemico di questa pasta ripiena, per questo cercate sempre di utilizzare amaretti in cui ci sia solo zucchero.
Non è infrequente infatti trovare negli ingredienti sciroppo di glucosio-fruttosio e destrosio, ulteriore zuccheri liquidi aggiunti al prodotto.
Gli amaretti B&O sono fatti con ingredienti biologici e soprattutto non contengono altri dolcificanti o zuccheri sintetici, ma solo zucchero di canna.

Prodotti consigliati

Main Menu