Sogliola al limone con quinoa e olive

sogliola al limone quinoa e olive

Ingredienti

per 4 persone

  • 4 di filetti di sogliola
  • 1 vasetto di Crema di olive B&O
  • Dado vegetale B&O
  • Olio extravergine d’oliva B&O
  • 100 g di quinoa biologica
  • Limone
  • Farina tipo 1

Procedimento

Sogliola al limone: ricetta tradizionale rivisitata

La sogliola al limone è un piatto tipico della tradizione mediterranea che troviamo spesso sulle nostre tavole ma dobbiamo anche dire che si tratta di un secondo piatto visto e rivisto.
Noi di B&O Italy abbiamo voluto dare un nuovo volto alla sogliola con limone: un tocco vegetariano per trasformare questa ricetta anni 80 in modo del tutto innovativo e gustoso.
Cominciamo dal pesce
Acquistate dal pescivendolo di fiducia 4 filetti di sogliola (possibilmente pescata), infarinateli e passateli in padella con del buon olio extravergine d’oliva. Attenzione, anche l’olio deve essere buono.
Nelle ricette povere di ingredienti, anche i condimenti poveri fanno la differenza: solo olio extravergine italiano e biologico!
In precedenza avrete cotto la quinoa in abbondante acqua con due cucchiaini di Dado vegetale B&O per 10-15 minuti e quindi lasciata scolare in modo da eliminare l’acqua in eccesso.
Condite la quinoa con la Crema di olive B&O e impiattate.

Gli ingredienti sono finalmente pronti

Infine impiattate i filetti di sogliola e affiancate la quinoa. Per arricchire i filetti di sogliola potete condirli con abbondante succo di limone e olio extravergine d’oliva. 
Importante consiglio per la sogliola al limone: il limone va aggiunto solo a cottura ultimata poiché in cottura potrebbe conferire al pesce un gusto amarognolo.

Il Parere della Nutrizionista

Questo piatto potrebbe risultare anche un piatto unico vista la presenza della quinoa. La sogliola al limone può essere anche un secondo piatto se al posto della quinoa inserite crostini o grissini di farro, a vostro piacere.
La sogliola in padella al limone è un piatto estivo, ottimo per una cena leggera e magari anche preparato in vacanza e, se consumato magari in terrazza vista mare, sarà un piacere sia per il palato che per la vista.
Se utilizzate farina di mais o farina di riso per impanare le sogliole, diventa un piatto ideale anche per intolleranti a frumento o celiaci.
L’utilizzo di un buon olio extravergine di oliva è fondamentale: ricordate che per le fritture o le semifritture (come in questo caso), è sempre buona cosa utilizzare grassi che abbiano elevati punti di fumo.
La crema di olive bio, invece, dà un sapore un po’ diverso e saporito al pesce, anche i bimbi faranno il bis di questo gustoso piatto.

Prodotti consigliati

Categorie prodotti